Il pupazzo con l'ombrello

IMPARARE A SCRIVERE GIOCANDO.

PROVA DI VALUTAZIONE DI PRIMO QUADRIMESTRE (CLASSE SECONDA-CLASSE TERZA)

Una storiella semplice semplice per ricominciare dopo la pausa di Natale, attivando capacità di ascolto, di suddivisione in sequenze, di illustrazione dei passaggi fondamentali della storia, di rielaborazione personale del testo e di autovalutazione. Ho letto la storia e ho consegnato il testo nel momento in cui a ciascuno era più utile, nell’ottica di costruire un risultato che potesse essere utile ai fini della nuova valutazione, fornendo quindi le risorse in modo personalizzato e ottenendo i parametri per capire se erano stati in grado di affrontare una situazione non nota, in autonomia, con, senza o con parziale risorsa data dall'insegnante. IL PUPAZZO CON L' OMBRELLO ASCOLTA LA MAESTRA CHE LEGGE QUESTO TESTO, DISEGNA LA STORIA IN SOLE QUATTRO SEQUENZE E POI RISCRIVILA CON PAROLE TUE. RILEGGI IL TESTO E CONFRONTALO COL TUO: CHE TE NE PARE? SODDISFATTO DEL RISULTATO? Qualche giorno dopo Natale ha nevicato anche qui in città. Bella la neve! Ha imbiancato case e alberi. I bambini, felici ed eccitati, sono usciti di casa e hanno giocato e costruito un pupazzo di neve con una carota per naso. Verso mezzogiorno dalle nuvole esce il sole e il pupazzo comincia a… sudare! Sì sta per sciogliere! Luca allora ha un’idea: entra dentro casa e va a prendere il grande ombrello del nonno. Il pupazzo ora è al sicuro: al posto della solita scopa, infilato nel fianco avrà un ombrello che gli farà ombra! (A.Rossini)

1.759 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti