Fata Viò e le lettere dell'alfabeto


Una storia che apre ai bambini le porte del magico mondo della scrittura, che riesce a calmare persino il dispettosissimo Vento Dispettoso!

Un albo per dare significato al percorso di avvio alla lettura e alla scrittura, anche quando il bambino e la bambina leggono in maniera indiretta.

Il bambino che ascolta le letture fatte da adulti di riferimento vive una straordinaria avventura emotiva. La relazione che si scalda al tepore delle storie diventa un terreno fertile e soleggiato su cui seminare e far crescere intellettualmente, perchè le storie regalano parole che il bambino non conosceva, mettono in fuga i mostri più terribili, risvegliano le sue capacità di comprendere meglio il mondo che sta dentro e fuori.

Un libro dunque può narrare storie usando anche le parole "difficili", il cui significato possa essere inferito dal contesto, perchè è proprio nell'infanzia che si allenano le capacità deduttive e si allargano gli orizzonti anche semantici. E' giusto quindi alternare letture semplici e rassicuranti ad altre, ugualmente piacevoli, più stimolanti ed elaborate, che spongano il bambino a linguaggi che escano dal banale e dallo scontato.



59 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti